Un sito archeologico nel cuore della Murgia. Nascosto per secoli e salvato solo in parte dallo spietramento.

E' questa la scoperta casuale che porta la firma di Giuseppe Lapolla, architetto e paesaggista, membro ICOMOS Italia e Presidente dell'associazione Giardino di Pietra e Vito Nicefalo, tecnico in archeologia e topografia del territorio.
Il sito si trova a poche decine di chilometri dal centro abitato di Gravina, nel cuore del Parco Nazionale, in località Franchini ben nascosta dal rimboschimento artificiale degli anni 70/80 e quindi poco visibile e difficile da raggiungere.
L'area archeologica scoperta dai due studiosi è sostanzialmente una necropoli distinta in due siti posti a poca distanza tra di loro.

https://www.gravinalife.it/notizie/un-nuovo-sito-archeologico-a-gravina/