Dopo il rally messo a segno nei primi giorni del 2018, gli acquisti si spostano da Ripple a Ethereum e Bitcoin.

La debolezza di Ripple è iniziata ieri, ma oggi le perdite sono aumentate in seguito alla smentita da parte della popolare piattaforma Coinbase dell’integrazione di XRP e altre criptovalute in GDAX, il suo scambio di punta di valute digitali.

Il CEO Brian Armstrong ha precisato che né Coinbase né GDAX intendono integrare alcuna criptovaluta o risorsa digitale nel breve termine.

“Un comitato di esperti interni ha il compito di determinare se e quando saranno aggiunti nuovi asset alla piattaforma in conformità con le nostre regole. Questi esperti e tutti i dipendenti di Coinbase sono soggetti a limiti commerciali e di riserbo.

A oggi, non abbiamo deciso di aggiungere asset a GDAX o Coinbase. Qualsiasi affermazione contraria non è veritiera e non è autorizzata dalla società”.