Le stragi delle foibe non possono essere dimenticate e sono un ammonimento verso i gravissimi rischi del nazionalismo e dell'odio etnico.

Cosi' il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del Giorno del ricordo.