Case chiuse: a 60 anni dalla legge Merlin sull’abolizione delle “case chiuse”, parte dal Veneto la “legge Baldin”

Parte dal Veneto la nuova campagna del M5S per reintrodurre in Italia le case di tolleranza. "Argineremo il fenomeno e lo tasseremo, sottarendolo alla criminalità".

In Veneto sarà la consigliera regionale Erika Baldin a seguire la partita.
“Da chioggiotta – spiega – mi sento particolarmente investita del dovere di modificare una legge inadeguata.”
La chioggiotta ha annunciato una mozione in consiglio regionale per chiedere il sostegno di tutte le forze politiche a quella che considera una proposta di buon senso, da tempo sostenuta a livello nazionale anche dalla Lega Nord.
“Poiché il governo Renzi – prevede – metterà degli ostacoli alla calendarizzazione in Parlamento di questa proposta dei cittadini, chiediamo alla Regione Veneto di votare una mozione per fare pressione sull’esecutivo a Roma.”
“Fino ad oggi la prostituzione, non essendo regolamentata, ha sottratto al fisco miliardi di euro – ricorda Baldin – è ora che quei soldi tornino nelle nostre casse”.

http://www.reteveneta.it/

https://youtu.be/hR2_FLNxaWc