... il Gatto di Pallas ...  o il British Shorthair ... il Siamese ... o il Mekong Bobtail ... il Chausie ... o il Bobcat ... o quale altro ancora? 
Ecco quali sono le Razze di gatti più pericolose del mondo! 

I gatti sono uno degli animali domestici più diffusi al mondo, e sanno essere giocosi, coccolosi e amichevoli come i loro amici/nemici cani! Beh, cioè, se sono dell’umore giusto... Sei un amante dei gatti? Stai pensando di prenderne uno? Allora forse dovresti evitare di scegliere tra queste razze di gatti pericolosi!

Dicono che il cane è il migliore amico dell'uomo... ma la maggior parte dei gatti probabilmente dissentirebbe... Queste affascinanti creature possono essere altrettanto giocose, coccolose e amichevoli…  proprio come i cani... beh, cioè, se sono dell'umore giusto! I gatti sono uno degli animali domestici più diffusi al mondo, e se stai pensando di prenderne uno … probabilmente dovresti evitare di scegliere tra queste razze di gatti pericolosi.

IL GATTO DI PALLAS. Con una corporatura robusta e una faccia tonda e piatta questo felino è così morbido che potresti scambiarlo per un peluche. Ma non innamorarti subito del suo aspetto coccoloso, perché questo è un gatto selvatico. Il Pallas prende il nome dal naturalista tedesco Peter Pallas, ma in nomenclatura scientifica è “Otocolobus Manul”. Otocolobus è una parola greca che significa "dalle brutte orecchie". Non è carino, lo so ... a quanto pare uno scienziato era disgustato dal fatto che questo gatto avesse delle orecchie rotonde... Un altro tratto distintivo del gatto di Pallas sono i suoi occhi rotondi e le pupille, atipiche per un gatto. La domanda importante è: si può addomesticare questo gattino? La risposta è: NO! Non provare nemmeno ad accarezzarlo, se ne vedi uno. Questo gatto selvatico, che sembra essere un lontano parente del leopardo, non è un animale sociale. Sono indipendenti, territoriali e … beh … selvaggi! Inoltre il gatto di Pallas è classificato come quasi a rischio dall'unione internazionale per la conservazione della natura. Ecco perché questo gatto andrebbe lasciato in pace, nel posto a cui appartiene: la natura selvaggia!

IL SAVANNAH. Questo gatto è un incrocio tra il Serval africano e un comune gatto domestico. Ha collo, corpo e zampe molto lunghi, con macchie da marrone scuro a nero su tutto il pelo. I Savannah possono pesare dai 3 ai 9 kg e vivere fino a circa oltre 17 anni. Le sue origini africane ed esotiche fanno sì che il suo costo sia parecchio elevato. Tipetto attivo e intelligente, questa bellezza dagli occhi verdi a volte si comporta più come un cane che come un gatto. Una delle sue attività preferite è giocare al riporto, e si fa tranquillamente portare al guinzaglio. Ed ecco la vera chicca: questo gatto ama nuotare! Inoltre, è molto avventuroso e curioso, quindi è meglio tenerlo in casa; allo stesso tempo richiede molti stimoli mentali e fisici. Serve anche una pazienza infinita per gestirlo, perché è molto giocherellone e dispettoso: aspettati i rubinetti e gli armadi aperti, stoviglie rotte, mobili rosicchiati … e la tua vasca che diventa la sua piscina personale! Insomma, è una bimba adorabile. Il Savannah può anche essere piuttosto aggressivo verso gli estranei, specialmente quando sono giovani. Quindi … sì … puoi averlo come animale domestico, ma di certo non se è il primo gatto che possiedi!

IL CHAUSIE. Conosciuto anche come gatto del Nilo, questa razza è un incrocio tra un gatto domestico Abissino e un Gatto della Giungla. Come avrai visto dal nome, questo gatto viene direttamente dall’Egitto. Il suo antenato selvaggio, il Gatto della Giungla, è quello che gli antichi egizi veneravano. I maschi Chausie possono pesare fino a 11 kg, mentre le femmine arrivano fino a 9. Ha un corpo snello ma muscoloso, il che gli conferisce una certa corporatura atletica. Proprio come il Savannah questo gatto si fa tenere al guinzaglio e adora giocare al riporto. Il Chausie non è proprio un tranquillone: è giocherellone ed aggressivo, quindi va tenuto costantemente impegnato con giochi, e richiede massima attenzione. I Chausie sono perfetti per i padroni che hanno parecchia esperienza con i gatti e per le famiglie con bambini più grandi. A causa della sua natura curiosa ed estroversa è meglio avere un sacco di spazio, come un cortile recintato, per evitare danni indesiderati in casa!

IL GATTO DELLA GIUNGLA. Ora parliamo del pregiatissimo animale domestico degli antichi egizi: il Gatto della Giungla. Il suo nome scientifico è “Felis Chaus”. Il nome potrebbe essere fuorviante, perché questo gatto non vive nella giungla, ma nelle zone umide a vegetazione fitta. È un felino di medie dimensioni che può pesare fino a 9 kg. Come ogni altro gatto selvatico questa razza è indipendente e solitaria; pertanto può essere difficile domarlo e addomesticarlo, anche se preso da piccolissimo. Il Gatto della Giungla è anche energico, attivo e predatore. È perfettamente in grado di balzare su un uccello che sta per partire in volo; sa essere anche aggressivo … in effetti ci sono stati casi di Gatti della Giungla che hanno attaccato e ferito chi si avvicinava troppo alla loro zona di confort.

L’ABISSINO. Già che ci siamo parliamo dell'altro antenato del Chausie… Questo gatto potrebbe sembrarti regale e posato a prima vista. Ma non lasciarti ingannare dall’Abissino! Questo gatto ha una personalità davvero estroversa e giocosa. Si tratta di una delle razze più antiche di gatti domestici, e si riteneva provenisse dall’Abissinia, ovvero l'attuale Etiopia; ma ad ora la maggior parte degli esperti ritiene sia l'Egitto il luogo di origine di questa razza. Gli Abissini adulti possono pesare dai 3 ai 5 kg e avere un'aspettativa di vita di 15 anni. Questo gatto è sempre in movimento, e ama arrampicarsi in luoghi alti. È una razza curiosa e intelligente, incline a indagare su qualsiasi cosa tu stia facendo. Si dice che sia lui ad addomesticare te e non il contrario, e ti sottoporrà al suo completo volere, come giocare al riporto. L'Abissino ama essere al centro dell'attenzione e soffre se è lasciato da solo: se lo lasci da solo per molto tempo, infatti, aspettati di tornare a casa e di trovare il caos! Questo gatto può anche diventare aggressivo senza un valido motivo…

IL BRITISH SHORTHAIR. Se hai familiarità con il Gatto del Cheshire di Alice nel Paese delle Meraviglie, ovvero lo Stregatto, o con il Gatto degli Stivali di Shrek, hai sicuramente incontrato alcune delle rappresentazioni cinematografiche del British Shorthair. Questa razza può pesare fino a 9 chili e vive fino a circa 20 anni; è noto per avere testa, occhi e zampe rotondi; e persino la sua coda è arrotondata in punta. Ma non lasciarti ingannare dal suo aspetto tenero, anche se si abbassa il cappello e ti guarda con due grandi occhioni tristi… Certo, sicuramente è un gatto tranquillo e poco impegnativo: non ha esattamente uno stile di vita attivo, quindi non aspettarti di trovarlo sul tavolo o sugli scaffali. Tuttavia il British Shorthair non è un coccolone e non ama essere portato in giro… però rimarrà al tuo fianco come un fedele compagno … Sì … quando ne avrà voglia!

IL MAIN COON. Questo nativo del New England proviene dal Main, da cui il nome. In effetti è il gatto ufficiale dello stato. Il Maine Coon è un tipo di gatto molto grande, che può pesare fino a oltre 9 kg. La sua celebrità è stata sancita da MRS PURR nel film di Harry Potter; un'altra curiosità interessante su questo gatto è che è stato il primo animale ad essere clonato nel 2004. Little Nicky è stato prodotto usando il DNA di un anziano Maine Coon di nome Nicky. Questa razza può essere socievole ma può anche essere aggressiva e dominante,  quando vuole … Il Maine Coon è molto indipendente e non ama essere derubato del suo prezioso tempo in solitario. Quindi se non vuole essere disturbato o non gradisce qualcosa, aspettati qualche ritorsione, da questo gatto!

IL MEKONG BOBTAIL. Sebbene il suo paese di origine sia la Russia, questa razza è stata effettivamente portata lì dal Sud-Est asiatico, dove le leggende descrivevano i Mekong Bobtails come esseri reali che custodivano antichi templi. Il Mekong Bobtail può pesare fino a quasi 5 kg ed ha una durata di vita di 18 anni. E naturalmente non possiamo non menzionare la caratteristica più singolare di questa razza: la sua piccola coda corta! Come molte delle razze uniche in questa lista, il Bobtail del Mekong si comporta come un cane, il che significa ancora una volta che puoi portarlo al guinzaglio ed addestrarlo per giocare al riporto. Possono essere gentili e teneri, ma anche giocosi ed energici. La tua casa dovrebbe avere un sacco di spazio … per stimolare la personalità attiva di questo gatto e la sua voglia di saltare in posti alti. Fai attenzione, perché questo gatto è piuttosto indipendente!

IL SIAMESE. Originaria della Thailandia, questa razza ha la stessa raffinatezza, eleganza e rispetto leggendario del Mekong Bobtail. Si crede che il Siamese sia un gatto antico, ed è attualmente una delle razze più conosciute al mondo; ha un corpo muscoloso e lungo che può pesare fino a 7 kg. Le caratteristiche più salienti sono i suoi occhi blu, la testa triangolare e un pelo ben riconoscibile. E non provare ad ingannare un gatto Siamese! Negli anni ‘60 i due gatti Siamesi dell'ex ambasciatore Henry Helb sventarono un complotto contro di lui, scoprendo 30 microfoni minuscoli dietro il muro dello studio di Helb, all'ambasciata olandese a Mosca, in Russia. Wow! James Bond gli fa un baffo! Il Siamese è anche il gatto più comunicativo che ci sia; richiede di essere intrattenuto e lavato con cura tutto il tempo. Può essere piuttosto cauto con gli estranei e assolutamente cattivo se lasciato da solo a casa!

IL BOBCAT. Conosciuto come “LYNX RUFUS” nella comunità scientifica, il Bobcat, o “Lince Rossa”, è un animale notturno che vive nella natura. Eppure ci sono persone abbastanza coraggiose (o folli … dipende dai punti di vista …) da provare ad addomesticarli. È due volte più grande dei gatti che abbiamo in casa, può pesare fino a 13 kg e vive per circa 7 anni. A volte viene scambiato per il suo cugino, la Lince Canadese, a causa delle orecchie a punta, delle zampe grandi e delle zampe posteriori lunghe. Entrambi ovviamente hanno una coda corta. Questo animale è solitario e territoriale, per cui è una bella sfida possederne uno; può anche essere aggressivo e capriccioso, quindi aspettati che la tua casa venga distrutta! I Bobcat non sono certamente adatti ai bambini, dato che sono capaci di uccidere un essere umano adulto!!! Se ti piacciono gli animali esotici e selvaggi, e sei prudente e abbastanza esperto da poterne prendere uno, è meglio che lo prendi da cucciolo… Non vorrai mica diventare il suo pasto, no!!!

https://youtu.be/wYeGi9nXQsI

→ IL LATO POSITIVO | Canale YouTube ←