Da Sherpa a AirBorne. I nuovi droni robot per il soccorso alpino

Al via il progetto europeo AirBorne, coordinato dall'Università di Bologna, che raccoglie l'eredità del precedente progetto Sherpa per lo sviluppo di un sistema eterogeneo di robot autonomi in grado di assistere e migliorare le operazioni di soccorso in ambiente alpino.

Droni robot da utilizzare a supporto delle attività di soccorso alpino. Coordinato dall’Università di Bologna e finanziato dall’Unione Europea, ecco AirBorne, nuovo progetto internazionale in partenza in questi giorni. Due gli obiettivi principali: il primo, tecnico, è quello del miglioramento tecnologico del prototipo sviluppato nel precedente progetto Sherpa, fino a renderlo industrialmente realizzabile in serie. Il secondo, di carattere sociale, è invece la creazione di una rete di servizi di soccorso basata su questa nuova tecnologia.

Leggi l'articolo http://blog.unioneprofessionisti.com/le-infinite-potenzialita-offerte-dai-droni-robot-made-in-unibo/16627/