Le micronazioni indipendenti più affascinanti che esistono nel mondo: Principato di Seborga, Italia

Link al SITO UFFICIALE del PRINCIPATO DI SEBORGA

Questa micronazione dell’Italia nordoccidentale, che precisamente si trova in Liguria, è il prodotto di un’omissione clericale accidentale durante il movimento dell’Unità italiana avvenuta negli anni Sessanta dell’Ottocento.
L’unificazione del paese prevedeva la scrittura di un trattato nel quale veniva deciso quali stati italiani sarebbero diventati il Nuovo Regno d’Italia e quali sarebbero stati restituiti alla Francia.
Seborga venne accidentalmente esclusa dalla lista e, durante gli anni Sessanta, la micronazione aveva stabilito la sua indipendenza, creato la sua moneta e il suo esercito, e nominato ambasciatori in tutto il mondo.

INNO NAZIONALE

Testo
La Speranza è in colui che crede
nella forza della Verità;
c’è l’uomo che lotta per la Fede
e chi per amor di Libertà.

Non tema chi lotta con onore
e sorride nelle avversità,
giacchè se nel tempo il corpo muore
più forte vivrà la Volontà.

[Rit.] E vai, sii Uomo e vai,
di bianco e azzurro vestiti!
E vai, Seborghino vai,
nei tuoi colori fonditi!
Non ti fermare mai
se trovi degli ostacoli,
nel tuo trionfo avrai
gli onori del tuo Popolo.

Non giunge la mano del potente
a fermare Storia e Dignità,
finché la radice della Gente
nella propria Terra affonderà.

Non dona conquista al detentore
chi dimostra fede e civiltà,
ma è contro la Legge del Signore
l’uomo che si macchia di viltà.

[Rit.] E vai, sii Uomo e vai,
di bianco e azzurro vestiti!
E vai, Seborghino vai,
nei tuoi colori fonditi!
Non ti fermare mai
se trovi degli ostacoli.
Vai, Seborghino vai,
Vittoria arriverà!
Vittoria arriverà!