Orie Chef e l’inquietante mistero del profilo Facebook

Quello di Orie Chef è un profilo Facebook che ha ottenuto un’enorme attenzione da parte del popolo di Internet. Per un anno e mezzo, milioni di persone ne hanno parlato e hanno cercato di venire a capo del mistero. Chi è Orie Chef? Perché il profilo Facebook di Orie Chef ha riscosso una così grande popolarità?

È passato molto tempo dall'ultima volta che ho proposto mistero legato al mondo di internet e delle reti sociali. Un paio di giorni fa però ho ricevuto da parte di Francesco, una richiesta che mi ha davvero incuriosito. Francesco mi ha segnalato un caso di cui si è parlato parecchio soprattutto su YouTube. Il mistero però non ha a che fare con un canale YouTube ma con un profilo su Facebook, quello di Orie Chef. Per più di un anno e mezzo l'account di Orie ha rappresentato un enigma e in molti hanno cercato di risolverlo, ma solo alla fine dello scorso anno sembra che la verità sia finalmente venuta alla luce.

Ma chi è Orie Chef? Perché il suo profilo ha catturato l'attenzione di milioni di persone in tutto il mondo? Ecco quindi, L’inquietante mistero del profilo Facebook di Orie Chef.

Il 31 luglio del 2017 venne pubblicato su 4chan, un post da un utente anonimo. Il messaggio recitava così: Mi trovavo su Facebook e mi sono imbattuto in un post leggermente inquietante. Era stato scritto su un articolo con pochi commenti, quindi l'ho visto. Il commento non era scritto interamente in inglese, ma in esso una donna spiegava che voleva essere cremata davanti a suo marito o qualcosa del genere, oltre a parlare di una sua amica, Susy. Mi è sembrato strano così sono entrato sul suo profilo di Facebook, per sapere cosa succedesse a questa signora. Ed è qui che la cosa diventa ancora più strana. Il suo profilo era questo, ed ho notato subito che non aveva pubblicato neppure un post o caricato alcuna foto, quindi ho pensato che fosse un account fake aperto da un ragazzo che solo Dio sa cosa volesse ottenere. Poi ho visto la sua lista di amici, Orie Chef non aveva amici. L'unica persona che appariva in quella lista era lei stessa, per lo più con una sua foto in primo piano oppure con quella fotografia modificata, dove erano state aggiunte dei capelli o altre immagini sullo sfondo. Già questo era decisamente inquietante, ma dopo un'analisi più approfondita, ecco venire alla luce anche dei post pubblicati sui profili collegati a quello di Orie, per esempio una lunga lista di hashtag senza apparente senso logico ma anche terrificanti immagini di animali massacrati e delle fotografie dalle quali da quel che si dice, era possibile intuire che fosse stata proprio lei a ucciderli.

Insomma quel profilo Facebook e tutti gli altri profili ad esso collegati presentavano dei contenuti che avrebbero potuto far pensare che Orie non fosse del tutto sana di mente o forse che dietro quel profilo si celasse qualcun altro, che aveva solo utilizzato le fotografie della donna, magari senza il suo permesso.

Con l'intenzione di scoprire la verità, l'utente di 4chan, provò a mandarle un messaggio in privato, chiedendo se tutti gli account fossero davvero suoi. La risposta che ottenne fu affermativa. Orie diceva di aver creato tutti i profili, per ottenere vite gratis ai giochi che stava utilizzando. Questo però non spiegava le misteriose pubblicazioni della donna o quelle immagini scioccanti che era solita caricare in alcuni dei suoi profili. Quindi la risposta di Orie, invece di tranquillizzare l'utente e tutti coloro che erano venuti a sapere di questo strano caso, ingigantì ancora di più il mistero. Si iniziarono a fare le prime ipotesi. Forse ci si trovava di fronte ad una donna che, per chissà quale ragione, stesso utilizzando il suo profilo per esprimere il suo disagio o in preda ad attacchi di follia o forse era davvero una persona pericolosa e le immagini di quegli animali morti volevano essere un messaggio e se in lei ci fosse stato il desiderio di uccidere? Insomma si disse davvero di tutto, poi la situazione si fece ancora più oscura. Più passavano i mesi e più pubblicazioni inquietanti apparivano sui suoi profili.

Come c'era da immaginarselo, però il caso di Orie Chef venne condito anche con notizie false e alcuni post che non erano mai stati pubblicati da lei. A dicembre dello scorso anno però, le cose cambiarono. Accedendo al suo profilo, non ci si trovava più di fronte unicamente a post terrificanti ma anche ad immagini familiari, della sua vita di tutti i giorni. Nella lista degli amici comparivano ancora i suoi profili fake, ma anche quelli di persona reali. Eppure di tanto in tanto la donna pubblicava ancora immagini strane e disturbanti o raccontava storie da far venire letteralmente i brividi. La più famosa quella di una sua amica, Dafne, che si sarebbe suicidata a seguito di una operazione di chirurgia estetica andata male. Il suo racconto continuava dicendo che questa donna la tormentava nei suoi sogni in continuazione, ma da un'analisi più approfondita, ecco venire alla luce un indizio che poteva risolvere finalmente il caso. La fotografia di Dafne era presa da un profilo facebook di una persona che Orie non poteva conoscere. Quel racconto se l'era inventato di sana pianta, ma perché avrebbe dovuto farlo?

Ed è da qui che si iniziò a ragionare, cercando di giungere ad una conclusione logica è questa che ti dirò sembra sicuramente la più probabile, tra quelle che si sono proposte. Immaginate una donna di mezza età che si avvicina ad internet per la prima volta. Scopre app di giochi ed ha la brillante idea di creare differenti profili su Facebook per ottenere vite gratis. Proprio quello che lei dichiarò a suo tempo. Non sembra così strano. Poi per ingenuità, pubblica su alcuni di essi delle fotografie di cattivo gusto. La donna è filippina e per quanto possa suonare triste uccidere animali in casa propria in determinate occasioni che potremmo definire speciali, in quel paese non è qualcosa di così insolito. Per lei sono delle semplici foto, per noi possono apparire immagini di pura follia. Poi un giorno scopre che il suo profilo è diventato popolare e che esiste un mistero che a che fare con lo stesso. D'improvviso assapora una certa fama e decide di sfruttarla. Inizia a caricare contenuti inquietanti, inventa storie, fa di tutto per catturare ancora di più l'attenzione del suo pubblico. Il suo nome è davvero Orie Chef?

Da un immagine caricata sul suo profilo diverso tempo fa, scopriamo che il suo vero nome è Marjorie Cua Calleja. Allora da dove viene Chef? È più semplice di quello che si potrebbe pensare. Orie è una chef di professione o lo è stata. Per quanto scontata possa apparire la risposta, credetemi che anche su questo nome si è detto di tutto.

Quindi sembra proprio che il mistero sia stato risolto. Non c'è dubbio che a prima vista il suo profilo potesse apparire decisamente strano e singolare, ma ripeto che dipende solo dai punti di vista. Ciò che ha reso questo caso virale è stata la gente, che ha proposto teorie davvero assurde, ha inventato storie, ha fatto ipotesi realmente strampalate. In verità sembra proprio che quello di Orie fosse il profilo di una donna come tante altre, che ha saputo cogliere la palla al balzo e rimanere sulla bocca di tutti per un bel po' di tempo.

Ma che fine avrà fatto ora? Se andiamo sul suo profilo Facebook adesso, non possiamo far altro che riconoscere, che sia quello di una persona normale. Anche i suoi profili fake sono scomparsi. Forse Facebook glieli avrà cancellati. Ma per quanto possa sembrare assurdo, c'è ancora chi pensa che quello di Orie Chef non sia un caso risolto. Che quello che si dice, sia solo un modo per distogliere l'attenzione dalla verità. Che quella donna nasconda davvero un segreto. Ma quale?

**********

Sei anche tu un appassionato di misteri come me?

Aggiungimi ai tuoi amici per l'interesse misteri, così sulla tua bacheca vedrai subito i miei post, appena li pubblico.

Inoltre, se vuoi dare un'occhiata, questi sono i post “misteriosi” più visti della settimana qui su BuscaFriends:

**********

https://youtu.be/qG-hILLPz5w