Dancing with myself
Dall'8 aprile, Punta della dogana - VENEZIA

Una mostra collettiva con le opere della collezione Pinault che indaga la rappresentazione del sé nella produzione artistica dagli anni Settanta a oggi. Fotografie, video e pitture mettono in contrasto i diversi atteggiamenti degli artisti tra vanità, malinconia, autobiografia e riflessione esistenziale. Da Gilbert & George a Cindy Sherman (nella foto, Untitled 578), da Alighiero Boetti a Maurizio Cattelan, un viaggio nel selfie prima del selfie. Molto attesa a Venezia anche la mostra per celebrare i 500 del Tintoretto che coinvolerà sedi diverse dal 16 novembre.

Ingresso ridotto ai soci Tci.