I PRESEPI STORICI DELLA PROVINCIA DI CUNEO

Racconigi

Presepe Tradizionale Meccanico
Chiesa del Gesù
Piazza del Gesù
Racconigi(CN)

Da sabato 8 dicembre 2018
a domenica 6 gennaio 2019
giorni: 8-9-13-15-16  e
Tutti i giorni dal 22/12 al 6/01
feriali : 14.30-18.30, festivi 10.30-12.30 /14.30-18.30

https://www.presepiingranda.it/

http://www.presepediracconigi.it/

https://youtu.be/eH24l2_VTPw

Il presepe
Il primo allestimento risale al Natale del 1975, grazie al lavoro delle “mani”  di Luisella e Aldo. Fu allestito nei locali adiacenti alla Chiesa di S. Maria caratterizzati da mattoni a vista con colonne e volte a “botte” e a “crociera”; luogo particolarmente suggestivo ben adatto a tale scopo.

Nel 1986, a causa di restauri, il parroco concede una nuova sede: la Chiesa del Santo Nome di Gesù.
Qui viene allestito, su una superficie di mq. 210, un presepio permanente realizzato con la tecnica del gesso e polistirolo. Si sviluppa attraverso un percorso sinusoidale a senso unico, passando da una scena all’altra attraverso tagli prospettici inaspettati e visuali scenografiche.
E’ un presepe “tradizionale elettro-meccanico” con una serie di figuranti in movimento, giochi d’acqua, simulazione giorno / notte, particolari effetti luminosi ed un nuovo suggestivo sistema sonoro.

Curiosità
Curato da volontari della PARROCCHIA, ogni anno il presepio si arricchisce di nuovi particolari e soprattutto di nuovi effetti. Negli anni sono state realizzate due scene, a destra e a sinistra dell’ingresso, che riproducono due Piazze di Racconigi: piazza Vittorio Emanuele II (chiamata dai racconigesi “piazza degli uomini”, e piazza Roma. All’interno di queste piazze trovano posto personaggi tipici del tessuto sociale della cittadinanza: “Gina Aiasa” venditrice di angurie in estate e “Carbunin” venditore di caldarroste in inverno e ghiaccio in estate.
Gli “effetti speciali”, negli anni, sono diventati sempre più numerosi: il ruscello, la cascata, il lago con pesci veri, il percorso luminoso e l’effetto pioggia con tuoni e fulmini. Il tutto è gestito da un sistema computerizzato frutto del lavoro di Marco e Paolo che sincronizza gli effetti audio quali: musiche, voci, suoni atmosferici, suoni del vivere quotidiano tipici del giorno e della notte con le fasi alba – giorno – tramonto – notte.