Ultimo - Rondini al Guinzaglio | Significato, Testo e Video ufficiale | Il nuovo singolo tratto dall'album "Colpa delle Favole" 

SIGNIFICATO di "Rondini al Guinzaglio" - Ultimo

C'è un altro mondo. Molto diverso da quello che viviamo. Un mondo dove esiste la libertà, l'amore, dove si può sbagliare ... ma c'è la possibilità di essere perdonati. Dove non c'è da aver paura del giudizio degli altri. Sarà forse un mondo di sogni, lontano dalla vita reale. Ma è proprio lì che io voglio andare! 

Eleonora e Ultimo. Sono loro i protagonisti del video, un video registrato tutto di corsa, senza badare alla perfezione ... anzi! Un continuo incrociarsi delle due figure, che si guardano, si intersecano, si scontrano ... senza mai incontrarsi ... lei che i muove in continuo, ora a rincorrere, ora a fuggire, ora a ritornare. Staticità fisica per lui ... rifelssioni e parole, pensieri.

Ma entrambi alla ricerca di risposte ... alla ricerca di un mondo nuovo. Un desiderio di evasione dalla realtà fredda e grigia ... proprio come l'ambientazione del video. La voglia di immergersi in una realtà parallela, un mondo migliore dove l’amore, l’onestà e la libertà esistono davvero. Dove ognuno di noi è libero dai giudizi e dalle incomprensioni.

Sognare è lecito. Basta volerlo. Basta ribellarsi allo status quo del nostro vivere... Guarda le rondini ... Come si dimenano e si ribellano quando costrette al guinzaglio ... 

Così Ultimo (Alias Niccolò Moriconi) ha commentato il suo nuovo lavoro appena uscito, "Colpa delle Favole":

«Questo album è nato per l'esigenza di chiudere una trilogia con Pianeti e Peter Pan: il primo raccontava le cose che non avevo e volevo conquistare, nel secondo le ambizioni si concretizzano. Qui affido la colpa alle favole per non darla a me, i brani mi piace pensarli scritti in quasi 70 anni ... Tante volte non è la favola che ti fa finire di sognare, ma sei tu che non ti ci riconosci più e quindi vuoi ricominciare da zero ... Voglio dire “fateme cantà”, non voglio sentire niente: è un disco astratto che parla di ciò che ho dentro e non di quello che c’è fuori, perché oggi è molto importante guardarsi dentro».

«In “Colpa Delle Favole” ho depositato gran parte delle mie illusioni e disillusioni, cosciente del fatto che ogni favola prima o poi, per quanto intensa sia stata, ci lascerà con la consapevolezza di non avere più consapevolezze.
Non so spiegare le mie canzoni, spero siano loro a spiegare me.
Non so neanche trovare un finale alle canzoni, ma forse, le cose più belle sono proprio quelle che non si concludono mai. Le cose lasciate a metà sono molto più complete di quelle complete, perché dove c’è spazio per poter immaginare un finale c’è ogni finale che si vuole.
Non è colpa mia, è colpa delle favole».

VIDEO UFFICIALE di "Rondini al Guinzaglio" - Ultimo

https://youtu.be/dIHWHuy0moY

TESTO di "Rondini al Guinzaglio" - Ultimo

Portami a sentire le onde del mare
portami vicino le cose lontane
portami dovunque basta che ci sia posto
per una birra e qualche vecchio rimpianto

E portami a sentire il rumore del vento
che tanto torneresti in qualsiasi momento
portami dovunque basta che ci sia posto
per un sorriso e qualche vecchio rimpianto

dove vuoi, non dove sai
dove esisti e non ci sei

Portami con te
portami con te
dove tutto si trasforma
dove il mondo non mi tocca
e portami con te
portami con te
dov’è leggero il mio bagaglio
dove mi ami anche se sbaglio
dove vola e si ribella
ogni rondine al guinzaglio

E portami al sicuro ma senza parlare
e lascia che lo faccia il tuo modo di fare
portami di corsa in un ponte lì in alto
che unisce il tuo dolore al tuo solito incanto

E portami ti prego dove preferisci
dove se metti piede in un attimo esisti
perché non c’è risposta alle cose passate
tu portami ad amare le cose mai amate

e dove vuoi, non dove sai
dove esisti e non ci sei

tu portami con te
portami con te
dove tutto si trasforma
dove il mondo non mi tocca
e portami con te
tu portami con te
dov’è leggero il mio bagaglio
dove mi ami anche se sbaglio
dove vola e si ribella
ogni rondine al guinzaglio

dove il cielo si muove se lo guardi attentamente
dove basta un minuto intenso per vivere sempre
dove piove ma tu esci per bagnare la mente
perché se la vita è nostra non ci ostacola niente

dove al posto dei piedi hai due pagine vuote
e ogni passo che compi loro scritturano note
dove il sole è un’ipotesi e tu puoi solo pensarlo
ma ti basta perché ti riempi di idee per nutrirlo
quando sarà primavera

tu portami con te
portami con te
dove tutto si trasforma
dove il mondo non mi tocca
e portami con te
tu portami con te
dov’è leggero il mio bagaglio
dove mi ami anche se sbaglio
dove vola e si ribella
ogni rondine al guinzaglio

Testo e Musica di Ultimo
Arrangiamento di Diego Calvetti

CONCERTI di Ultimo - COLPAdelleFAVOLE Tour 

Giovedì 25 aprile 2019 || Vigevano (PV) @ Palasport – DATA ZERO 
Sabato 27 aprile 2019 || Eboli (SA) @ PalaSele 
Martedì 30 aprile 2019 || Bari @ PalaFlorio 
Domenica 5 maggio 2019 || Firenze @ Mandela Forum 
Lunedì 6 maggio 2019 || Firenze @ Mandela Forum 
Mercoledì 8 maggio 2019 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum
Venerdì 10 maggio 2019 || Casalecchio di Reno (BO) @ Unipol Arena
Domenica 12 maggio 2019 || Ancona @ PalaPrometeo 
Giovedì 16 maggio 2019 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum
Venerdì 17 maggio 2019 || Jesolo (VE) @ Palazzo del Turismo
Martedì 21 maggio 2019 || Roma @ Palazzo dello Sport 
Mercoledì 22 maggio 2019 || Roma @ Palazzo dello Sport
Venerdì 24 maggio 2019 || Roma @ Palazzo dello Sport
Sabato 25 maggio 2019 || Roma @ Palazzo dello Sport
Martedì 28 maggio 2019 || Napoli @ Teatro PalaPartenope 
Mercoledì 29 maggio 2019 || Napoli @ Teatro PalaPartenope 
Venerdì 31 maggio 2019 || Torino @ Pala Alpitour
Domenica 2 giugno 2019 || Acireale (CT) @ Pal’Art Hotel
Lunedì 3 giugno 2019 || Acireale (CT) @ Pal’Art Hotel 
Sabato 15 giugno 2019 || LOCARNO @ Connection Festival c/o Piazza Grande
Sabato 29 giugno 2019 || Lignano Sabbiadoro (UD) @ Stadio Teghil 
Giovedì 4 luglio 2019 || Roma @ Stadio Olimpico