Le Mete inviolate per scomparire dal mondo

TRISTAN DA CUNHA

Territorio britannico nell’Atlantico meridionale, è uno degli arcipelaghi più remoti del mondo, con meno di 300 residenti. Tristan, la maggiore di quattro isole che formano l’arcipelago (le altre sono inaccessibili, Nightingale e Gough), ha sempre sollecitato l’interesse di avventurieri e navigatori.

Come arrivare: Si raggiunge esclusivamente in barca, con cinque o sei giorni di navigazione da Città del Capo, a circa 1.700 miglia di distanza, e collegamenti una volta al mese. Spesso le navi che la raggiungono, quasi solo pescherecci sudafricani, attraccano alla fonda a volte per giorni, prima che si possano scaricare posta, beni e i rarissimi passeggeri.

Pro: Non c’è bisogno di prenotare in anticipo una stanza.

Contro: La zona è battuta da forti venti e avvolta nella nebbia. Nuotare nell’Oceano non è sicuro. L’isola principale ha pure un vulcano attivo.