Le Mete inviolate per scomparire dal mondo

LA FORESTA DI TARVISIO

Attraversata dal fiume Fella, si estende fino al confine con Austria e Slovenia, lungo la Valcanale e la valle dello Slizza.

Come arrivare: Per raggiungere in auto la più grande foresta demaniale d’Italia, nel Friuli Venezia Giulia, dal casello Pontebba dell’autostrada A23 (Palmanova-Udine-Tarvisio), prendere la SS13 fino a località Bagni di Lusnizza di Malborghetto Valbruna. Treno: stazione di Ugovizza (Ugovizza-ValBruna, via Stazione-loc.tà Ugovizza), posta lungo la tratta Udine-Tarvisio, collegamenti in autobus o in taxi

Pro: Una delle aree naturalistiche più preziose d’Italia e uno dei sistemi faunistici più completi delle Alpi, è stata dichiarata “Riserva naturale orientata biogenetica”. 24mila ettari di comprensorio alpino, di cui 15mila ricoperti di boschi produttivi. Prenotare per tempo nell’albergo diffuso (reception a Rutte Piccolo), che comprende vecchie case rurali in borghi rimasti sospesi nel tempo.

Contro: D’inverno fa molto freddo, con temperature che arrivano facilmente a -20°