Ultimo - I tuoi particolari | Significato, Testo, Video Ufficiale e Video Live del brano presentato al Festival di Sanremo 2019

Niccolò Moriconi, in arte Ultimo, nel brano I Tuoi Particolari si rivolge a qualcuno che ormai non fa più parte della sua vita. Un ricordo sempre presente, una mancanza martellante, sempre più feroce e quasi insostenibile, in ogni singolo istante della vita, nelle piccole cose quotidiane. L'assenza di quelle piccole sfumature ... Così parte una richiesta a Dio ... se ci fossero nuove parole ... quante canzoni nuove si potrebbero scrivere, e cantare ...

Cosi Ultimo descrive il suo brano: "La mia canzone parla delle piccole cose, mette in risalto le sfumature, come succede in un dipinto. Anche nel mio quadro preferito è cosi: Il viandante sul mare di nebbia del pittore Caspar David Friedrich non sarebbe bello senza i particolari".

https://youtu.be/q2izsbwDEsk

TESTO di "I tuoi particolari" - Ultimo

È da tempo che non sento più
la tua voce al mattino che grida “bu”
e mi faceva svegliare nervoso ma
Adesso invece mi sveglio e sento che
Mi mancano tutti quei tuoi particolari
Quando dicevi a me
Sei sempre stanco perché tu non hai orari

È da tempo che cucino e
Metto sempre un piatto in più per te
Sono rimasto quello chiuso in sé
Che quando piove ride per nascondere
Mi mancano tutti quei tuoi particolari

Quando dicevi a me
Sei sempre stanco perché tu non hai orari

Ti senti solo perché non sei come appari
oh, fa male dirtelo adesso
Ma non so più cosa sento
se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei dirti che

Siamo soltanto bagagli
Viaggiamo in ordini sparsi
Se solamente Dio inventasse
delle nuove parole
potrei scrivere per te nuove canzoni d’amore e cantartele qui

È da tempo che cammino e
Sento sempre rumori dietro me
Poi mi giro pensando che ci sei te
E mi accorgo che oltre a me non so che c’è
Che mancano tutti quei tuoi particolari
Quando dicevi a me
Sei sempre stanco perché tu non hai orari

Oh, fa male dirtelo adesso
Ma non so più cosa sento
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei dirti che

Siamo soltanto bagagli
Viaggiamo in ordini sparsi
Se solamente Dio inventasse
delle nuove parole
potrei scrivere per te nuove canzoni d’amore e cantartele qui

Tra i miei e i tuoi particolari
Potrei cantartele qui

Video Live | Festival di Sanremo 2019

https://youtu.be/JSjep_Uc6aE

Testo e musica: Niccolò Moriconi
Dirige il maestro: Diego Calvetti