Ci sono aziende che fanno del profitto la propria ragion d’essere e altre che invece decidono di contenere il margine netto per non gravare sulle tasche degli utenti. Xiaomi conferma una volta di più, se mai ce ne fosse stato bisogno, di voler seguire la propria filosofia che finora sembra aver dato successo.

Xiaomi promette che tutto il business legato all’hardware, inclusi smartphone, dispositivi IoT e qualsiasi altro gadget, avrà un profitto netto, dopo le tasse, non superiore al 5%. Se questa cifra dovesse essere superata la compagnia si impegna a trovare un modo per ritornare la quota eccedente agli utenti.

Dopo otto anni Xiaomi ha raggiunto un fatturato di 100 miliardi di yuan, circa 13 miliardi di euro, e dà lavoro quasi 20.000 dipendenti.

Trovi l'Articolo completo su TUTTOANDROID.IT

< Se è vero.... XIAOM TOP !!! >